fbpx

Paolo Forte racconta il suo Friuli “Al Buio”

 

 

Paolo Forte è diplomato in fisarmonica al conservatorio, inizia a studiare all’età di 8 anni e nel 2000 è campione italiano a Verona.
Nel 2012 è campione italiano per la seconda volta nell’ambito del festival della fisarmonica elettronica e diviene unico rappresentante per l’italia alla finale mondiale al Parco della Musica di Roma dove riceve il premio come migliori musiche, scritte da lui stesso apposta per l’occasione.Collabora con Luigi Maieron, Mauro Corona, Toni Capuozzo, col duo comico I Papu e la  compagnia teatrale udinese Anathema teatro. Ha inoltre collaborato con Cludio Moretti, Pino Roveredo, Moni Ovadia, David Riondino.
Porta in scena in tutta Italia spettacoli di teatro con l’attore Alberto de Bastiani. Fa del teatro la sua principale attività, fondendo in scena musica, espressione e movimento.

 

Paolo ha appena concluso la realizzazione del suo ultimo album, “Al Buio”: nove brani di fisarmonica solista, pezzi originali cuciti su misura, che descrivono il suo Friuli e i viaggi che ha fatto, che descrivono i sentimenti che ognuno di noi prova, che raccontano quindi di mondi vicini, di mondi lontani.
Un suono diverso dal luogo comune di fisarmonica, abituata ad essere associata alle sagre o al mondo del liscio. Lei può divenire anche uno strumento intimo, profondo, che fa piangere, che fa ridere e fa danzare ad occhi chiusi.
Sulla sua creazione Paolo afferma “”Al buio” è il luogo perfetto dove suonare, il luogo perfetto dove ascoltare, a chi devo le mie più profonde ispirazioni.”

Maggiori informazioni sull’acquisto e qualche breve estratto dell’album da ascoltare sono reperibili al sito: https://www.paolofisa.it/album-al-buio/.



Scarica l’App Android!

android

Se sei in possesso di uno smartphone Android,
scarica l’applicazione del C.I.C.S.